Puntata 73

Franco la ringrazia e si avvia verso l’uscita. saluta tutti e se ne va via direzione
trattoria. Anche Egisto non è da meno. Saluta Marta e Patrizio nell’ordine e poi
si allontana verso il suo furgoncino.
Marta chiude la porta di casa e segue Patrizio in salotto dove li aspettava un
caffè oramai freddo. Lo bevvero lo stesso. E poi Marta tira fuori da un cassetto
un registratore e dice a Patrizio che avrebbe registrato tutta la conversazione.
Patrizio non capisce. Marta spiega che il suo intendimento è quello di mettere
nero su bianco tutta la sua storia. Patrizio sarebbe stato il suo cavaparole per la
stesura del testo.
“E’ cosi che vuole… vuoi?”.
“Si”.
“E’ cosi che vuoi essere ripagata?”.
“Si. E’ cosi”.
Patrizio non sa cosa dire.
Accetta, dopo qualche secondo. Gli risponde solo: “D’accordo”.
Comincia il loro chiacchierare.
Patrizio si mette ad ascoltare. Alla prima domanda che vuole infilare nel
raccontare della donna si sente imbarazzato. Ma poi alla fine si ricorda come
fanno certi suoi colleghi speaker per far parlare gli ascoltatori al telefono. E così
fa anche lui. La sensazione di benessere alla fine della pronuncia della domanda
si dirama in tutte le sue terminazioni nervose. Mai altro momento di estasi fu
più benefico. Fino ad un certo punto, la sua seduta classica a base di dolci di
pasticceria sembrava disperdersi nel chiacchiericcio più comune. Ma non pensa
Patrizio di abbandonare l’altro dialogo, visto che alla fine della storia di Marta
non avrebbero più avuto di che parlare e tutto si sarebbe perso nel nulla.
Una dopo l’altra le domande venivano fuori e si faceva sempre più piena di
chiarezza e ricchezza di particolari la storia di quella sfortunata donna. Ma ne
veniva fuori una figura di protagonista molto forte. Uno di quei personaggi che
non si arrendono davanti a nulla e a nessuno.
Patrizio è meravigliato da tutto quanto.

About Matteo Baudone

Un aspirante giornalista.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s