Puntata 95

Venerdi mattina
Alex e Giulio si ritrovano davanti a casa di Francesca. Alex dice a Giulio che
non si devono chiedere nomi alle donne altrimenti gli levano il lavoro. Giulio
annuisce e suonano il campanello. Francesca apre loro e chiede chi è l’altro
ragazzo con Alex. Alex spiega tutto e Francesca benedice i due ragazzi
aprendogli le porte di casa sua.
Alex dice a Giulio come comportarsi. Lui avrebbe iniziato i primi lavori di
ripulitura mentre con l’Ape Giulio avrebbe fatto la spesa all’agraria per certe
cose, alla ferramenta per altre. Alex consegna una lista di tutto quello che c’è da
comprare voce per voce, negozio per negozio. Francesca gli consegna
cinquecento euro dopo aver concordato con Alex principalmente tutto quello
che si voleva fare e poi la somma di soldi per comprare i materiali.
Giulio parte e Alex rimane da Francesca a fare quelle due o tre cose che si
potevano già fare con quei pochi attrezzi di cui disponeva Francesca.
Passa un’ora e di Giulio nemmeno l’ombra. Alex lo chiama sul cellulare e lui gli
risponde che c’è traffico e che alcune merci non c’erano nei negozi. Sicché è
dovuto andare in altri negozi a cercarle.
Alex già dopo tre quarti d’ora ha finito quello che poteva fare. E Francesca si
libera da un cliente. Tutti e due sono liberi fino alle undici. Francesca invita
Alex a fare due chiacchiere dentro casa sua. Lei lo fa accomodare in cucina
dove si lava le mani dalle resine delle varie piante e gli chiede cosa desidera da
bere.
“Un succo di frutta va bene. Il gusto non ha importanza” risponde Alex.
Francesca tira fuori dal frigorifero un brick di succo e ne serve due bicchieri sul
tavolo.
I due brindano.
Francesca gli chiede: “Posso farti una domanda?”
“Si prego” risponde Alex
“Ma la tua mamma è Franca o Patrizia?”. Lei già sapeva che non lo erano ma
non sapeva come instradare il discorso.
“Nessuna delle due. Potrebbe essere chiunque la mia mamma tra le donne di
questo viale”.
“Se fossi io cosa diresti?”.
Alex si ferma in silenzio un paio di secondi.
“Nulla. Vorrei solo conoscere mia mamma di cui hanno parlato malissimo
sempre. E poi perché mio padre di me non vuole sapere più nulla. Dice che
assomiglio troppo a mia madre”.
Francesca e Alex si grattano contemporaneamente l’orecchio destro. Tanto da
indurre Alex a pensare favorita proprio Francesca.

About Matteo Baudone

Un aspirante giornalista.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s