Puntata 115

che ha conosciuto il suo compagno. Fa il medico per il reparto di giencologia.
Lei una volta lo ha voluto incontrare e si è fatta prescrivere una visita
privatamente. Dire amore a prima vista è molto riduttivo. I due si sono piaciuti
talmente in fretta, lui mezz’età lei pure, che lei ha affittato il villino ad una
collega ed è andata a vivere con lui in città. Festeggeranno i tre mesi di
convivenza con una cenetta quella sera stessa. E lui farà la proposta. Lei la
accetterà?

****

Una lavagnetta campeggia in cucina. Ci sono segnate delle crocette. Ogni
crocetta significa una rata del mutuo da cancellare. E da piena che era, comprata
un mese dopo la venuta di Giulio da sua mamma, qualche crocetta l’hanno
cancellata. Ogni tanto, dal bel fustaccio quale è Giulio, una ragazza lo passava a
prendere per farsi un giretto con quel gentilragazzo. Oltre al fatto di fare il
giardiniere aiutante per Alex, cosa che gli dava una forma di bruciatura grassi e
tonicità muscolare a cui univa una attività fisica nella palestra di zona, c’era
quel simpatico giro di ragazze che lo volevano al loro fianco per fare invidia
alle loro amiche. Tutti soldi che entrano nelle tasche della madre e che
permettono, insieme al suo lavoro, di cancellare le crocette dalla lavagnetta.
Tutti soldi che Marta ha fatto mettere sul conto corrente cointestato su cui
appoggiano i pagamenti per il prestito fatto un’anno prima. Madre e figlio
possono vivere una vita tranquilla, visto che le cose vanno bene e che il sentore
di crisi del settore sembra solo un sospetto.

****

“E’ ora amore..”.
“Proprio adesso?”.
“Si”.
“Ma io volevo andare a fare la spesa… E poi un poco di coccole. E’ sabato!”.
“Prima di spenderli i soldi li devi contare. Facciamo i conti. Poi andiamo a fare
la spesa…”.
Un sms trilla nel cellulare di Marcello.
Lui lo guarda e si illumina nel viso.
“Chi è?” dice Giovanni al suo compagno.
“E’ la mia ex moglie…”.

About Matteo Baudone

Un aspirante giornalista.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s